DI LUCA ACCOMAZZI -  fonte APOGEONLINE.COM

Caro Accomazzi, potrebbe gentilmente agitare la bacchetta magica e far sì che Google mi posizioni meglio? Nossignora.

C’era una volta il SEO, ottimizzazione del sito per farlo ben figurare sui motori di ricerca. L’esperto SEO aveva imparato una sola cosa, ma bene: Google (e compagnia) giudica una pagina secondo quanti e quali link esterni la raggiungono.

Per geolocalizzazione si intende l’inserimento di informazioni relative alla propria azienda, negozio o attività commerciale affinché i clienti e i potenziali clienti possano trovare la sede fisica che stanno cercando soprattutto tramite le ricerche effettuate da mobile.

Farsi trovare, quindi geolocalizzarsi è fondamentale soprattutto per le piccole e medie imprese che gestiscono un business a livello locale e spesso non hanno altre risorse da investire in altri mezzi pubblicitari.

La discussione sull’influenza SEO dei segnali social è ancora aperta e diciamo che non ha una chiara definizione. C’è chi dice che un contenuto che ha molte interazioni social viene favorito, seppure per un breve periodo nel ranking di Google, c’è chi dice che il motore di ricerca non tiene conto dei social signal per definire il posizionamento delle pagine web nella SERP.

Phoca - GAE