Vorresti promuovere la tua attività local con Google Ads? Ecco alcuni trucchi che ti permetteranno di comparire sopra i competitor

20 Marzo 2019 - Chi l’ha detto che Google Ads è utile solo per le grandi aziende ed e-commerce di grandi dimensioni. Una volta capito come funziona Google Ads, infatti, si scoprirà che la piattaforma per la pubblicità online del gigante di Mountain View non solo può essere utilizzata per la local SEO, ma porta molti più benefici di quanto si potrebbe pensare.

Se ben strutturata, una campagna Google Ads “local” consente di raggiungere solamente gli utenti dell’area geografica che ci interessa (che si tratti di una nazione, una provincia, una città o un quartiere fa poca differenza) senza sprecare risorse, umane ed economiche. Ma come si fa a fare pubblicità local su Google Ads e trovare nuovi clienti nella propria città o nel proprio quartiere?

A qualcuno di voi manca ancora la linea 4G? Pensate che l’evoluzione tecnologica non ha mai fine, e ben presto arriveremo alla generazione 5G, uno standard di quinta generazioneche permetterà prestazioni e velocità superiori a quelli della tecnologia 4G/IMT-Advanced che la ha preceduta.

Reti 5G in espansione

La rete 5G comporterà un gran salto a livello prestazionale. E’ capace, infatti, di trasmettere fino a 20Gb/s alla sua massima velocità. Pensate che l’attuale rete veloce, la 4G, nella sua forma LTE, può trasmettere fino a 100Mb/s.

Un altro aspetto molto forte di questa nuova tecnologia è il ritardo di ricezione: è assolutamente minimo, si calcola 1Ms per ogni risposta. Questo rende il 5G non solo ideale per scaricare grosse quantità di dati e navigare davvero veloci, ma permette anche di trasmettere in streaming o avviare videogiochi con zero ritardi praticamente ovunque.

Se sei proprietario di una piccola o media impresa, è importante che tu comprenda la concorrenza e la complessità del mercato online. Se vuoi promuovere la tua attività online per ottenere più contatti (cosiddetti lead) e vendite, vi sono diverse tecniche che puoi adottare come la SEO, campagne PPC, Facebook ADS, influencer marketing e molte altre.

Oggigiorno condurre una campagna marketing di successo è molto più difficile di quanto possa sembrare. La maggior parte delle aziende tende a targetizzare la stessa tipologia di pubblico e parole chiave, pertanto è fondamentale evitare di commettere errori nell’applicazione della SEO per migliorare il traffico del tuo sito e il ROI (Return On Investment) complessivo della campagna.

Una strategia SEO efficace rappresenta il metodo migliore per ottenere traffico di qualità sul tuo sito senza dover investire in pubblicità.

Sviluppatori e SEO conoscono perfettamente l'importanza del robots.txt, si tratta infatti di un semplice file di testo in cui l'utilizzatore elenca i file e le cartelle che devono essere ignorati dai motori di ricerca. Il suo funzionamento è possibile grazie all'azione di un particolare protocollo per Internet che prende il nome di REP (Robot Exclusion Protocol).

Universalmente utilizzato e concepito circa un quarto di seconolo fa, REP è stato sempre considerato uno standard di fatto ma senza una vera e propria ufficialità. Ora Google vorrebbe rimediare a questo stato di cose facendo in modo che ai robots.txt siano associate delle specifiche riconosciute a cui i professionisti della Rete si debbano attenere.

"NON ESSERE CATTIVO" è il titolo del bel film di Claudio Caligari e anche, in un contesto diverso, il motto storico di Google: "Don't be evil", un assunto chiave per chi gestisce il potere dell'informazione come l'azienda di Mountain View. Google entra nella vita di ognuno di noi e inesorabilmente apprende cosa facciamo, dove andiamo, cosa desideriamo e cosa compriamo, le questioni alla base delle nostre giornate e le risposte che più ci interessano.

Phoca - GAE